Numeri e fortuna: sarà vero?

Article Image

23/02/2018

Nella storia dfell'uomo, fin dall'antichità, i numeri hanno sempre rappresentato significati simbolici differenziati da tradizioni e costumi. Ogni cultura presenta le proprie scaramanzie, alle quali sono spesso legati dei numeri. Tutti abbiamo sentito parlare delle catastrofi generate dal 13, o degli incredibili benefici portati dal numero 12.

La sfortuna legata al numero 13 vanta origini legate alla Bibbia, in particolare ci si riferisce alla tredicesima persona seduta al tavolo durante "L'ultima cena", Gesù o Giuda. Esiste addirittura la Triscaidecafobia, irragionevole paura legata a questo numero, che però non è il solo ad essere spesso temuto da gente di diverse culture.

Il 4 asiatico

Manca il quarto piano

Il numero quattro è considerato di cattivo auspicio nella cultura cinese, vista la somiglianza con la parola 'Morte' in dialetto cantonese. Questa superstizione, che caratterizza molte zone dell'Asia, è un tratto che contraddistingue la quotidianità della gente. Solitamente il numero 4 viene omesso nella numerazione delle stanze d'albergo, o negli ascensori. Addirittura in Giappone capita di vedere alberghi passare direttamente dalle 3 alle 5 stelle!

La paura del numero 4 non è l'unica ad affliggere le popolazioni asiatiche, che a livello di numeri non si fanno mancare proprio nulla. Basti guardare il numero 53, che in mandarino e cantonese significa letteralmente "nessuna vita", o il numero 58, che suona come "no prosperità". Anche il numero 9 ha una storia simile legata alla propria pronuncia, somigliante a quella delle parole 'tortura' e 'sofferenza'.

È bene sottolineare l'esistenza di numeri positivi, come il 6 cantonese, che si può tradurre con 'fortuna' e 'felicità'.

La fortuna dell'8

Cerimonia olimpica di pechino

Il numero 8 è forse il più fortunato nella cultura asiatica e di certo il più selezionato per una puntata alla roulette. La sua pronuncia nel dialetto cantonese richiama quella della parola 'prosperità', motivo per cui le grandi vendite in Asia vengono effettuate con alcuni numeri 8 all'interno della cifra concordata. Una sequenza di 8 viene infatti considerata di buon auspicio.

Esistono molti fatti interessanti legati al numero 8 nella cultura asiatica. Ad esempio la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi estive tenutasi a Pechino è iniziata alle ore 8 e 8 minuti (e 8 secondi), l'8 di agosto (ottavo mese), nel 2008.

L'incertezza del 3

Tre persone fotografate insieme

In Svezia si dice che 'tutto ciò che di bello accade nel mondo sia in qualche modo legato al numero tre', numero che nel nostro paese viene rappresentato con un triangolo, simbolo di forza ed equilibrio.

Prima di scommettere forte sul numero 3 è però importante tenere presente che questo è un numero di cattivo auspicio in Vietnam, dove addirittura si dice che se in una fotografia compaiono tre persone, quella nel mezzo è destinata ad una fine in sofferenza!

Il 17 e la sua storia

Agenda su giorno 17

Il numero 17 vanta una storia incredibile, specialmente quando abbinato alla giornata di venerdì. Il 17 è un numero da sempre evitato e considerato come la sfortuna per antonomasia.

La storia del 17 ai tempi del diluvio universale che comincio proprio nel giorno 17, come si può leggere nella Genesi, portando il 17 ad essere il numero della disgrazia.

Oggi le cose stanno finalmente cambiando, specialmente in Italia si comincia a provare simpatia per questo numero che forse ne ha viste talmente tante da essersi autorigenerato cedendo il posto di numero bistrattato proprio a quel 13 di cui abbiamo parlato in apertura.

Non sta a noi valutare l'attendibilità di queste credenze popolari, ma una cosa è certa: prima di una puntata al casinò o di una mano di blackjack, è sempre bene fare in modo che l'eventuale fortuna sia dalla propria parte e non giochi a favore dell'avversario.