Le 3 cose che probabilmente non sai sulle Criptovalute

03/09/2018

Al giorno d’oggi le criptovalute sono elementi familiari a tutti gli appassionati di tecnologia ed economia. Che si tratti di grandi nomi come Bitcoin oppure Ethereum, o degli ultimi arrivati Electroneum, Ripple e Tron, sembra che il nostro mondo stia abbracciando la rivoluzione delle criptovalute. Sicuramente anche i casinò online approfitteranno di questa opportunità per sviluppare il digital gaming.

Se ne sente parlare spesso ultimamente, ma nello specifico cosa sai veramente sulle criptovalute? Probabilmente non molto, quindi per offrirti alcune informazioni in più abbiamo elencato qui sotto le 3 cose che probabilmente non conosci su Bitcoin & Co.

Il cielo non è un limite

Cielo

Virtualmente parlando, qualsiasi criptovaluta ha un limite di produzione. Come una macchina innovativa oppure un vestito firmato, i programmatori decidono in anticipo la quantità di “monete virtuali” che verranno prodotte.

Principalmente questo succede attraverso la matematica che controlla il processo di formazione. Per ciò quel che riguarda il Bitcoin, il ritorno dopo averne minato un’unità (“minare” è il processo di creazione del Bitcoin) si dimezza ogni due anni. In base a questo, e ad altri fattori, il valore raggiungerà il limite zero quando il numero di unità in circolazione raggiungerà i 21 milioni.

Imporre un limite alla produzione rende molto più prevedibile l’offerta, evitando il più possibile l’influenza umana. Parlando di una moneta come la sterlina, il governo della Gran Bretagna può decidere in qualsiasi momento di aumentarne il valore. Questo potrebbe destabilizzare una moneta e di conseguenza anche l’economia. Le modalità che stabiliscono i limiti di valore di una criptovaluta sono studiate in modo da prevenire che si verifichi una situazione simile.

Cripto-scommesse: una faccenda seria

Criptoscommesse

Hai capito bene, scommettere utilizzando criptovalute è una cosa seria. Chiunque abbia fatto parte negli ultimi anni dell’industria delle scommesse online, sa che gli sviluppatori sono sempre disposti a lavorare con le ultime innovazioni tecnologiche.

Considerando ciò non deve sorprendere il fatto che ora puoi depositare e puntare Bitcoin. I motivi principali per cui i casinò online hanno accettato questa opportunità sono l’universalità, la sicurezza e l’efficacia delle monete online.

L’industria diventerà completamente cripto nel futuro?

Probabilmente no, ma è quasi sicuro che quest’opzione di pagamento diventerà standard nei prossimi anni.

Il Bitcoin è più potente di Google

Bitcoin

A dire la verità, in senso largo il Bitcoin non ha più potere della piattaforma virtuale di Google. Ma se calcoli il potere generato da tutti i computer collegati al sistema di produzione del Bitcoin, avrai un risultato maggiore di quello dei server di Google.

Di quanto sorpassa Google? Approssimativamente di 100 volte. Per contestualizzare, ci vogliono circa 200 kW/h per creare un singolo Bitcoin. Si tratta della stessa quantità di energia necessaria ad alimentare una casa di media misura per un mese. In aggiunta, il potere necessario per processare tutte le transazioni Bitcoin in un singolo giorno raggiunge i 76 milioni di kW/h, un’incredibile quantità di energia!

Eccoci dunque. Nonostante ci sia molto di più da sapere sulla criptovalute, speriamo che questi 3 punti possano averti dato una panoramica generale sul mondo delle monete virtuali.

Per ulteriori approfondimenti su come utilizzare questo nuovo genere di valute, puoi trovare qui un nostro vecchio post in cui ne spieghiamo utilizzi ed eventuali rischi

Questi orizzonti sono sicuramente destinati ad ampliarsi presto, per cui non perderti i nostri aggiornamenti e cerca di tenerti informato sui cambiamenti tecnologici che possono avere ripercussioni positive sull’economia e allo stesso tempo migliorare le possibilità di giocare online. Alla prossima!